Mariangela Tranzi (piano)

Mariangela Tranzi, all’età di 6 anni inizia lo studio del pianoforte con la M° Simonetta Di Quirico. A 12 anni accede al Conservatorio “Luisa D’Annunzio” di Pescara, nella classe di pianoforte della M° Rosalia Pesce. Studia e consegue il diploma di teoria e solfeggio nella classe del M°Giuseppe Pezzulo, di storia ed estetica musicale nella classe della M° Elisabetta Ancona e di armonia complementare nella classe del M° Raffaele Molinari. Si diploma in pianoforte continuando a studiare con la M° Rosalia Pesce. Nel contempo accede alla classe di composizione, frequentando il corso per due anni con il M° Cellini. Contemporaneamente si laurea in “Discipline delle arti, della musica e dello spettacolo”, presso l’Università degli Studi Roma Tre, ottenendo il massimo dei voti con la tesi “Dalla buca allo schermo: ruoli e funzioni del pianoforte nel cinema”,sotto la guida del prof. Luca Aversano. Consegue la laurea magistrale in “Studi storici, critici e teorici sul cinema e gli audiovisivi” sempre presso l’Università Roma Tre, raggiungendo il massimo dei voti e la lode con una tesi sulla musica contemporanea: “ Syd Barrett: il viaggio di un “pazzo diamante” tra psichedelia e postmodernità”, sotto la guida dei prof. Luca Aversano e Giovanni Guanti. Da diversi anni si dedica all’insegnamento del pianoforte e delle materie complementari. Nel 2003 ha affiancato il M° Marco Della Sciucca nell’insegnamento di canti gregoriani ai bambini, in un laboratorio attivato presso la Cattedrale di Atri (TE). Nell’estate 2008 ha partecipato, come esecutrice, alle rassegne “Viandanti di strada” e “Teatro del mare” organizzati dall’agenzia “Events365”.