Author: roberto

I laboratori di Teatro Danza di Controchiave presentano

SETTEMBRE, RITORNO ALLA DANZA!

“L’esperienza della vita è possibile solo attraverso il corpo”

4 incontri sull’Esperienza del Danzare  condotti da Federica Cucinotta

mercoledì 18 settembre   lunedì 23 settembre  mercoledì 25 settembre   lunedì 30 settembre
orario 19,00 – 20,30

“L’esperienza della vita è possibile solo attraverso il corpo. Si possono scoprire potenzialità e possibilità sconosciute attraverso un lavoro pratico di indagine e consapevolezza del corpo; delle sue dinamiche, delle forze e delle energie che lo animano e si manifestano attraverso la “sua” esperienza”.

Ogni lezione sarà caratterizzata da esercizi-studio e da momenti laboratoriali, per indagare le possibilità dinamiche del corpo di ognuno. Per ampliare le capacità conosciute del proprio corpo, aprire la strada a potenzialità sconosciute, facendo emergere gli aspetti della persona correlati al corpo (emozioni, caratteristiche intellettive, spirituali e fisiche). Lo scopo ultimo è liberare la forza creativa del corpo, inteso come oggetto e soggetto di un linguaggio poetico.


Federica Cucinotta
Danzatrice, performer, dopo una preparazione classica e moderna presso l’Accademia Nazionale di Danza s’interessa a modalità contemporanee di formazione tecnico-artistica del danzatore, provenienti dall’evoluzione del pensiero dei grandi maestri di danza e teatro del novecento. All’interno della moltitudine di linguaggi che s’incontrano sulla scena contemporanea, ricerca il proprio; sentendo la necessità di essere contaminata da altri linguaggi, come le arti plastiche, le nuove tecnologie, la musica.

Federica Cucinotta

 


Dal 1 ottobre i Laboratori di Teatro Danza di Controchiave continuano con lezioni bisettimanali e laboratori trimestrali con performance finale, condotti da Francesca Romana Sestili e Delfina Stella.

mercoledì 3 luglio 2019 ore 21.00 Mausoleo Ossario Garibaldino Via Garibaldi, 29 Roma

spettacolo gratuitoe nell’ambito delle celebrazioni per il 170° anniversario della Repubblica Romana (1849-2019), Controchiave rappresenta lo spettacolo teatrale in musuca “La Romana Repubblica. Quanno er popolo diventò sovrano.

La rappresentazione narra di una città, Roma, che per un attimo ha vissuto l’utopia di scrivere un’altra storia d’Italia, ​una ​storia che anticipava di cent’anni la nascita di un paese democratico, laico, basato sulla sovranità popolare. È la Repubblica Romana. Vissuta e difesa per soli ​cinque mesi, dal febbraio al luglio 1849.

Lo spettacolo ci porta alla sera del 2 luglio di quell’anno. Mentre i francesi entrano da Porta del Popolo, al Campidoglio si vota la costituzione della Repubblica Romana. Siamo in un’osteria, rifugio di popolani, combattenti, rappresentanti di quella élite che sta elaborando la costituzione negli ultimi momenti di vita della Repubblica.

Nelle osterie romane è uso il “duello di parola”. Lo scontro è tra chi rapisce meglio l’uditorio con il racconto, che spesso prende la forma della Storia. Una Storia che in questa occasione si svolge qui ed ora, tra un destino di sconfitta e l’orgoglio di aver fatto qualcosa di importante, unico, inaspettato.

Lo spettacolo è figlio di un intenso lavoro di ricerca storica, costantemente giocato sull’equilibrio tra la narrazione e la drammatizzazione degli eventi. L’intervento dei narratori, che non sono esterni ma profondamente coinvolti nelle storie raccontate, e portatori di visioni anche tra loro dissonanti o addirittura conflittuali, consente di lavorare contemporaneamente sul registro epico e su quello drammatico. È un lavoro collettivo all’interno del quale ognuno dei partecipanti contribuisce non solo alla sua realizzazione ma anche al senso stesso dell’opera.

Associazione Culturale Controchiave

FXC 2019  – 14 15 e 16 giugno

L’Associazione Culturale Controchiave vi invita alla Festa per la Cultura, storica manifestazione nata nelle piazze della Garbatella e che ogni anno da 26 anni riporta le piazze, le strade e le scuole al loro ruolo di spazio comune di incontro, scambio, dialogo e divertimento. Si inizia nel tardo pomeriggio di venerdì 14 giugno.
Per il terzo anno consecutivo una grande e significativa parte degli eventi che caratterizzano la Festa per la Cultura saranno ospitati nella scuola-villaggio Principe di Piemonte, grazie alla collaborazione con l’I.C. via Padre Semeria.
Come sempre, noi dell’Associazione abbiamo preparato un calendario ricchissimo e pieno di novità, pensato per adulti e bambini.
Quest’anno la Festa ospita l’Agit Brass Festival: dieci Bande musicali italiane e straniere percorreranno le strade di Garbatella dando vita a un grande corteo vivace, colorato e imprevedibile. I gruppi porteranno la loro musica dentro la Festa per la Cultura non solo nel Parco della Scuola, ma animeranno anche i mercati del nostro Municipio per tutto il week-end.
Le novità non finiscono qui! Oltre a musica, teatro, danza, letteratura e fotografia, quest’anno entra nella Festa anche il Cinema, con una serie di incontri dedicati alla settima arte.
E, per concludere: il 3 luglio, nell’ambito delle celebrazioni e delle iniziative promosse da Roma Capitale in memoria dei 170 anni della Repubblica Romana del 1849, Controchiave ripropone lo spettacolo teatrale con musica dal vivo “La Romana Repubblica – Quanno er popolo diventò sovrano” nella suggestiva cornice del Mausoleo Ossario Garibaldino.
Tutte le iniziative sono a ingresso gratuito. Noi di Controchiave vi aspettiamo!