C’era una volta la Terra del Grigio e Rosa

Viaggio tra le musiche della scena di Canterbury

A cura di Alberto Popolla

La definizione di “scena di Canterbury” è sempre stata fonte di discussioni sia tra gli addetti ai lavori che tra gli stessi appassionati. L’incontro/seminario, attraverso slide, video e ascolti, oltreché materiali scritti appositamente per l’occasione, pro

verà a delinearne e sistematizzarne le caratteristiche principali.

Sarà un viaggio alla scoperta delle musiche di Soft Machine, Caravan, Hatfield and the North, National Health, ma anche Gong, Kevin Ayers, Steve Hillage e tanti altri protagonisti di una stagione per certi versi irripetibile del rock, alla quale questi musicisti han

no fornito musiche tra le più originali e affascinanti.

Al termine ci sarà un intervento musicale del duo Improgressive, che ha pubblicato qualche anno fa un cd con alcuni brani della scena di Canterbury appositamente riarrangiati per due strumenti a fiato, clarinetti e sassofoni.

L’incontro sarà anche l’occasione per presentare il corso:

“Improvvisazione, sperimentazione e solismo nel rock: storia di un rapporto complicato”