“Il…Ludiamoci” è uno dei progetti vincitori del bando Educare in Ottavo promosso dal Municipio Roma VIII, direzione socio-educativa.

Controchiave è una delle associazioni parte di questo grande progetto rivolto a bambini e ragazzi del quadrante San Paolo – Ostiense.

Le nostre proposte riguardano una serie di laboratori ed iniziative per avvicinare o riavvicinare bambini, ragazzi, e adolescenti, all’esercizio delle arti ed alla socialità. La scoperta di sé e dell’altro attraverso i linguaggi della musica, del teatro, della danza:

CAMPANILE DIXIT (14-17 anni)

Laboratorio teatrale gratuito

per ragazzi delle scuole superiori (14/17 anni) – il martedì dalle  15.30 alle 17.00

Scoprire il linguaggio del teatro attraverso i giochi di parole ed il clima surreale dei testi brevi di Achille Campanile

Achille Campanile (1899-1977), giornalista, critico, sceneggiatore, ma soprattutto autore teatrale. Celebre per i suoi giochi di parole e i paradossi, attraverso i quali affronta la pericolosità dei luoghi comuni e di osservazioni banali. Ne è un famosissimo esempio il suo “Tragedie in due battute”, nel  quale usò una forma assolutamente nuova per l’epoca e che molti non si aspettavano: il dialogo, presentato sulla scena, consisteva in sole due, velocissime, battute.

Il laboratorio è tenuto da Massimo Cardinali: regista teatrale di numerose produzioni originali dell’Associazione Controchiave (tra le tante “Non mi sentivo tra amici”, “Non posso farne a meno”, “Il Motel di Lolita”) e con una lunga esperienza anche nel campo della pedagogia teatrale. Ha intensamente collaborato negli ultimi anni, sia a livello artistico (come attore ed aiuto regista) che didattico (come docente nel laboratorio “La Stazione”). Proprio in virtù del costante dividersi tra la scena e la didattica, ha sviluppato un personale approccio che tende a porre l’allievo a contatto con tutti gli aspetti, anche pratici, dello “stare in scena”.

E da Roberta Caronia, attrice di teatro, cinema e televisione. Diplomata giovanissima all’Accademia nazionale d’arte drammatica “Silvio d’Amico”, affianca da sempre la sua professione di attrice all’insegnamento. E’ interprete della grande prosa, da Brecht a Shakespeare, da Strindberg ai Tragici, anche in tournèe internazionali, dal Festival di Madrid all’Olimpico di Vicenza fino al Teatro Antico di Epidauro. Con il monologo Ifigenia in Cardiff è vincitrice del Premio Virginia Reiter 2017 ed è la vincitrice del Premio Duse 2018.
Sul grande schermo nel 2011 partecipa al Festival del Cinema di Roma con La Strada Verso Casa (regia S. Rossi) che le vale la menzione speciale al Terre di Siena Film Festival.
In Televisione è presente in numerose serie di Rai1 (I fantasmi di Portopalo, Il Cacciatore, La Strada di Casa, per citarne alcuni). Attualmente è in tournée con il monologo Giulietta di Federico Fellini (regia V. Malosti) con cui ha debuttato al Teatro Nazionale di Torino a giugno 2020, all’indomani della riapertura dei teatri post covid.

 

Incontro di presentazione:  martedì 19 ottobre alle 15.30 nella sede di via Gozzi 153

ECO BAND (BAMBINI SCUOLA ELEMENTARE)

per i bambini della scuola  elementare – venerdì dalle  17 alle 18.15

 Non hai uno strumento musicale? Pensi di non saper suonare?

Con questo corso gratuito di Costruzione Strumenti musicali utilizzerai materiali di riuso e scarto… e quello che realizzi sarà tuo!

Raccogli i seguenti materiali e al primo incontro portali con te, insieme li trasformeremo e poi suoneremo come una band!

 Materiali da recuperare:

– Barattoli di diversi materiali (legno, metallo, plastica…)

– Scatole di diversi materiali (legno, metallo, plastica…)

– Bottiglie e fustini di plastica (lavati e ben asciugati)

– Rotoli cartone (scottex, plotter, tovaglie delle mense scolastiche…)

– Semi vari e tappi

– Fili, nastri, corde, tessuti

– Coperchi di metallo

– Pentole e padelle

….E poi, qualsiasi cosa vuoi riciclare e non buttare, portala che la trasformeremo per farla suonare!!

10 incontri che si articoleranno così:

1) Laboratorio musicale:  esplorazione e manipolazione sonora dei materiali raccolti e pianificazione per la realizzazione; esplorazione sonora dello Strumentario Riciclato

2, 3 e 4) Laboratorio Eco Music: costruzione degli strumenti musicali con materiale da riciclo e riuso attraverso la Tecnica del Riciclo Creativo

5, 6, 7 e 8) Laboratori musicali: esplorazione dei suoni del corpo (body music); esplorazione ritmi; orchestrazioni sonore varie  

9 e 10) Sonorizzazioni e orchestrazioni varie

tutti i laboratori sono gratuiti e si svolgeranno nella sede di Controchiave di via Gozzi 153

 

SUBLIME MAKING (14-17 ANNI)

per i ragazzi delle scuole superiori (14/17 anni) – il venerdì dalle 15.00 alle 16.30 

un laboratorio multidisciplinare rivolto a studenti delle scuole superiori sulla ricerca e sull’espressione del proprio potenziale creativo e della propria autorialità.
I ragazzi saranno stimolati, in un percorso di scoperta della propria soggettività, al pensiero critico, riflessivo e creativo, utilizzando l’esplorazione ludica delle tecniche narrative, dei linguaggi del corpo e della musica come strumenti nuovi di azione e relazione. SUBLIME MAKING propone, dunque, un percorso artistico esperienziale teso allo sviluppo e al potenziamento delle competenze trasversali per accompagnare le ragazze e i ragazzi alla consapevolezza sull’importanza della propria partecipazione attiva sul territorio e nella società futura.

Incontro di presentazione il 15 ottobre alle 15.00 a via Gozzi 153

QUADRI DA UN'ESPOSIZIONE (BAMBINI SCUOLA ELEMENTARE)

Attività musicali artistico/espressive per bambini della scuola elementare – sabato dalle 9.30 alle  11.00

Picasso e Goya, Dalì e Chagall, immagini sottosopra che diventano suoni, danze, canti, e ancora altre immagini.

Un percorso che dall’arte visiva arriva alla musicalità passando per l’ascolto emotivo.

Finalità e obiettivi:

Proporre una fruizione dell’arte accessibile ai bambini e che si basa sulla convinzione che l’arte nasca, e debba essere vissuta, come una forma di comunicazione.

Presentare un setting espressivo che funga da ponte di collegamento tra l’esperienza visiva, quella uditiva e quella sinestetica, utilizzando il linguaggio artistico come collante per la composizione e l’invenzione. Favorire l’esplorazione e lo sviluppo degli schemi motori, della vocalità, della spazialità e della creatività in un contesto ludico-culturale.

 

Utilizzando opere di famosi pittori dell’arte moderna e contemporanea, i bambini avranno accesso agli elementi musicali di composizione e improvvisazione, per costruire in cooperazione un percorso multisensoriale e sinestetico.

Metodologia:

Ogni incontro si concentrerà su un’opera, che sarà esplorata nei suoi elementi simbolici, strutturali, modulari, da cui costruire attività di movimento, ritmiche corporee, esplorazioni vocali o composizione da strumentario Orff.

Ogni incontro terminerà con la riproposizione grafico pittorica (individuale o collettiva) delle attività costruite, permettendo ai bambini di sistematizzare gli elementi usciti. In questo modo si otterrà, alla fine del percorso, una galleria di quadri finali.

i laboratori sono gratuiti e si svolgeranno da ottobre a dicembre nelle nostre sedi. Devi solo prenotare il tuo posto! Rimettiamoci “in gioco”

 

Tutte le attività sono a numero chiuso, nel rispetto del distanziamento, delle regole anti Covid e delle esigenze tecnico-organizzative dei laboratori.